72 LOCARNO _7500 di Vallrath

Pin It

10 Agosto 2019


Utile per chi vuole fare un corso di pilotaggio in cockpit, veloce e gratis, 7500 è il numero tra tutti che alcun viaggiatore vorrebbe mai sentire nominare da un pilota mentre è in volo.

Emergenza totale, adrenalina pura, 7500 è anche l'originale titolo, ai più sconosciuto, scelto da Vollrath come potente opera prima per narrare una storia di hijacking aereo.

Il film festival di Locarno, al terzo giorno, ha presentato un film tedesco nella sezione piazza grande, di grande tensione e originalità.
Due piloti americani in partenza da Berlino per Parigi sono nel cockpit di un Boeing 747 e si apprestano a decollare effettuando le normali operazioni di controllo. A parte il ritardo di due passeggeri e il maltempo annunciato, la situazione già partita male, si compromette al peggio quando dei terroristi riescono ad entrare nella cabina e a uccidere un pilota e ferire gravemente l'altro.
 
In una situazione di crescente ansia, il copilota Tobias Ellis, il redivivo ma autentico Gordon-Levitt, difende come un campo di battaglia la cabina di pilotaggio e si troverà nella posizione di dover decidere tra la vita e la morte.

Molto del tempo i piloti lo passano a guardare un monitor in bianco e nero che da sul corridoio esterno della cabina. Li tra aggressioni e scontri, urla, minacce si dipana questo sottile filo tra realtà e apparenza, tra finzione e vita vera. Anche gli spazi così ridotti simulano un virtual theatre dove, in un'intimità anche fisica, si cerca un rapporto con il giovane terrorista di 19 anni.
Come diceva quindi Calderon De La Barca, re del teatro, La vida es sueno. Anzi, a volte, incubo.

Quello che non vi auguriamo mai di vivere, in un aereo dirottato.










GET SOCIAL
  • Facebook
  • Facebook
  • Facebook