Film Critic

 
Gaia Serena Simionati è un critico cinematografico che recensisce, presenta film e modera serate di cineforum con ospiti, registi e attori.

Il 27 e 28 Marzo 2019 presenterò il film IL PRIGIONIERO COREANO di Kim Kiduk nel cinema di via Carlo Goldoni angolo via Leopoldo Cicognara. Vi aspetto dalle ore 20.30 per commenti e discussioni oltre alla mia presentazione.

Il 06 Febbraio 2019 presenterò il film LOVELESS mentre il 06 - 07  Marzo 2019 FOXTROT nel cinema di via Carlo Goldoni angolo via Leopoldo Cicognara. Vi aspetto dalle ore 20.30 per commenti e discussioni oltre alla mia presentazione.


Il 16 e il 17 aprile 2018 curo e sono in giuria del Film Festival di Lugano. Vi aspetto alla proiezione del film Coffee e il Contagio a Cinestar ore 20.00.



Medium di Laura Cini

28 Giugno 2020

Medium, coprodotto da Rai cinema, nell'ottica temeraria che contraddistingue le ultime scelte della produzione, è un sofisticato documento di raccordo tra presente e passato, tra vita e morte, tra riappacificazioni con dolori e persone che non hanno chiuso del tutto un cerchio con coloro che hanno perso. In uscita in formula mista dal 02 luglio al cinema e in canali digitali, Medium come noi e tutti i film di questo periodo, ha sofferto di un lockdown che timidamente da qualche giorno cerca di andare verso la riapertura e la normalità.

Les Miserables di Ladj Ly_La rivincita delle baby gang, meglio se afroamericane

20 Maggio 2020

Ricordate, amici miei, non ci sono né cattive erbe, né uomini cattivi.
Ci sono solo cattivi coltivatori
                              Victor HUGO, Les Miserables

70 BERLINALE_Favolacce dei fratelli D'Innocenzo

28 Febbraio 2020

Grottesco e reale ritratto familiare

Inserisci una fotografia enigmatica, calda, sfuocata, elegante.
Inserisci una elegante colonna sonora.
Inserisci una storia nera che tocca i bambini, gli innocenti, le vittime di una società deviata, malata, irrispettosa.
Inserisci una scrittura potente, animata e resa viva da attori perfetti, con facce perfette, spietati genitori e figli conseguenti.
Inserisci casette a schiera di provincia romana e deviazioni mentali custudite da chi le abita. E, così, in questa ricetta del vero, ti vengono fuori delle favolacce orribili.

David di Donatello. I cinema riaccendono le luci e con essi la speranza nella fine di un tunnel

09 Maggio 2020

"Vita che mi spingi in mezzo al mare, mi fai piangere e ballare come un pazzo insieme a te".

70 BERLINALE_La casa dell’amore di Luca Ferri

28 Febbraio 2020


Forum

"La tenerezza, tenerezza è detta, se tenere cose dètta"
                                                          Sandro Penna




La pellicola nei suoi artistici e schietti 77 minuti raggiunge diversi livelli di riflessione.  Anche ironici a tratti.

70 BERLINALE_Pari di Siamak Etemadi

28 Febbraio 2020

Panorama

Due paesi: Iran, Grecia. Due versioni di vita. Quella di un padre e una madre, strettamente mussulmani, convinti che il figlio sia a studiare ad Atene. E quella di un figlio sparito, Babak, che ha mentito su tutta la sua esistenza fuori casa. Un racconto potente e algido come le emozioni che trasmette: nette, pulite, chirurgiche.

70 BERLINALE_Yalda di Massoud Bakhshi. Quando la luce sconfigge l’ombra! Grazie al televoto

24 Febbraio 2020

Generations
Yalda, la notte del perdono: quando la luce sconfigge l’ombra! Grazie al televoto da casa. Economia dei sentimenti nella legge del taglione.

70 BERLINALE_Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti. Ligabue e il potere taumaturgico dell'arte

21 Febbraio 2020

Costa. Laccabue. Ligabue. Una vita in itinere. Due famiglie, nessun padre, tre cognomi, abbandoni e ritorni di madre. 

Memorie di un assassino di Bong Joon Ho

16 Febbraio 2020

Impotenza, empatia, rancore, violenza, ironia e dramma. Come elementi alchemici di una pozione magica, al posto di zampe di ramarro e peli di ragno, il potente regista coreano mescola elementi e sentimenti come fossero ingredienti di una ricetta per saper fare film.

Permette? Alberto Sordi di Luca Manfredi. Un entomologo del reale

20 Febbraio 2020

Alberto Sordi: Un entomologo del reale!
Edoardo Pesce, perfettamente guidato da Luca Manfredi, che Sordi l'aveva conosciuto col papà Nino, riesce in un miracolo iconoclastico: divenire, o meglio, tornare ad essere Alberto Sordi. Senza trucchi, senza inganni, ne maschere, solo con una voce identica, una grandissima preparazione e un'interpretazione da Oscar. Altro che Hammamet...

Il richiamo della foresta di Chris Sanders

18 Febbraio 2019

Interessante riunione in sala di cinefili e cinofili che fanno convergere amori primari per il cinema e per i cani. Il film è commovente, ben fatto e imperdibile per tutti noi che condividiamo questo amore folle per il miglior amico dell'uomo e per i fratelli Lumiere.

Doppio sospetto di Olivier Masset-Depasse

11 Febbraio 2020

Ancora un volta l'uomo è scemo. E la donna perfida. In questo originale ed elegante thriller che tiene sospesi dalla sedia più o meno di 3 centimetri per ben 93 minuti, la sceneggiatura conferma l'assunto della mia tesi, trionfando ai Magritte e vincendo 9 premi su 10 nominations.

Bad Waters di Todd Haynes

06 Febbraio 2020

Il Davide e Golia del contemporaneo.

E' la follia che è reale o è la realtà che rende folli?
Bob, fin da piccolo a contatto con la natura, è uno che munge il latte fino all’ultima goccia. Un bambino che poi diventa uomo meticoloso, che va fino in fondo, che non si stanca di scoprire, studiare, cercare. Compito primario di un avvocato.
L’intelligenza è una cosa sorprendente, assieme alla sensibilità e all'altruismo. Il film, basato su una storia vera americana, le contiene tutte.

Villetta con ospiti di Ivano de Matteo

27 Gennaio 2019

Della serie: quando la villa ti diventa prigione

Ricca e ridente cittadina del Nord Italia: Bassano del Grappa! Dove nè la ricchezza e nemmeno il sorriso riescono a proteggere da:
A) la stupidità
B) l'ignoranza
C) la paura del prossimo 

Odio l'estate con Aldo, Giovanni e Giacomo di Massimo Venier

27 Gennaio 2019

A strapiombo su un mare blu cobalto, sorseggiando champagne, mangiando gamberi e frutti di mare, per un meraviglioso attimo, fuori epoca in un gelido gennaio, le immagini fanno dimenticare il corona virus, il freddo polare, l'inquinamento atmosferico e lo smog di Milano. Si perchè proprio da Milano in un agosto infernale, si allontanano le tre famiglie. 

For Sama di Waad al-Ketab ed Edward Watts

14 Gennaio 2020

Sama in arabo vuol dire cielo. Un cielo senza bombe a grappolo, azzurro, senza missili e granate, senza cecchini impazziti nei tetti di Aleppo e senza avvelenamenti nella sua aria di cloro gassoso o gas nervini tossici. Questo il sogno primario di Waad al-Kateab, giornalista siriana che si innamora, sotto quel cielo malato.

37 TORINO FILM FEST_Beanpole di Kantemir Balagov, un Sorrentino russo

25 Novembre 2019 


Leningrado. Seconda guerra mondiale. Sindrome postraumatica da stress causata dalla guerra e vista da parte delle donne e dall'enorme sacrificio da loro compiuto. Ci furono donne che combatterono. Cosa sconosciuta ai più. "Sono molto a mio agio con le donne e con la mia parte femminile " racconta il geniale regista russo, che dopo aver letto il libro ne rimane folgorato. Come noi.

Hammamet e l'Horror di Gianni Amelio

08 Gennaio 2019

Un film innanzitutto metafisico. Interessante per l'idea, ma controverso nello sviluppo. Di sicuro troppo criptico, magari per paure legate a problemi di querele o per mancato approfondimento, Hammamet non riesce a definire nè la psicologia di un leader carismatico come fu Bettino Craxi, nella pellicola "l'innominato", mai chiamato per nome, come nessuno dei personaggi di cui si stenta addirittura a gestirne le identità. Rimangono in superficie ahimè, anche i suoi ideali politici, i suoi errori, i suoi furti, la relazione con la moglie, le amanti o lo strano, fallimentare rapporto con la famiglia stessa del "Presidente" socialista.

Leonardo di Phil Grabsky. Virtutem forma decorat

25 Dicembre 2019

Solo il 13, 14, 15 gennaio, l'imperdibile racconto umano delle sue opere.
Chi sa leggere i lavori delle spettrografie, i cambi energetici e formali, fatti e rifatti, nelle opere maieutiche di Leonardo che tirano fuori l'umanità da se stessa, l’insulto scritto da destra a sinistra verso chi non lo pagava, la psicologia dall'anima, il cervello dal corpo e la bellezza dall'intelligenza?

Sulle ali dell'avventura di Nicolas Vanier

15 Dicembre 2015

Un film commovente e utile che, per una volta ci fa sentire parte della natura, nella capacità di pochi di capirla, sostenerla e invece di distruggerla supportarla.

Parasite di Joon-ho Bong

13 Settembre 2019



"Congratulazioni! Avete appena vinto l'oro, l'argento e il bronzo alle Olimpiadi dei deficienti!"
Scambio di battute tra Crudelia De Mon e Orazio



Incrocio genetico tra Macchiavelli e un'esordiente Crudelia Demon che, a confronto dello sceneggiatore, è solo una dilettante, Parasite, già dal fantastico e ambiguo titolo, non si definisce infatti del tutto. Se i parassiti nella società siano i ricchi con i loro lazzi, vezzi e frizzi che, muniti della quasi perenne stupidità incombono, come spettri assenti cerebralmente, sull'universo.Oppure lo siano i poveri, spietati come cacciatorpedinieri anche a causa del bisogno, che si innestano in una costola dei benestanti, come uno scarafaggio nelle abbondanti dispense della villa da archistar in cui viene ambientata questa fantasmagorica pellicola.

37 Torino FILM FEST_La Gomera. L'isola dei fischi di Corneliu Porumboiu

27 Novembre 2019

il film testimonia come la Romania da diversi punti di vista sfoderi arte a 360 gradi; grandi artisti, grandi filmmaker, un'originalità indiscussa e un talento cha ha sorpreso anche Cannes.

The farewell_Una Bugia buona di Lulu Wang

10 Dicembre 2019

Basato su una bugia vera il film di Lulu Wang è un film autentico. Una commedia originale dai toni sereni e delicati che tocca però un tema forte: il non detto. Cosa dire e se dirlo nei rapporti familiari, in caso di malattia grave di uno dei componenti, in questo caso la nonna cinese, è il grande dilemma.

Sorry, we missed you di Ken Loach

10 Dicembre 2019

Un film commovente, reale, devastante, autentico, drammatico, insofferente alla società odierna, alle sue ingiustizie, ai suoi contratti capestro e al nuovo schiavismo imperante, dove i piccoli, medi lavoratori claudicano e si rovinano tra stipendi da fame, perdita di sonno, mancanza di condivisione di vita in famiglia e moltri altri dolori e danni irreparabili e spesso invisibili.

Che fine ha fatto Bernadette? di Richard Linklater

06 Dicembre 2019

Marie Sample nel 2012 con il suo romanzo in forma epistolare ha letteralmente sbancato New York e le sue librerie, oltre ad essere stata nel New York Times prima in classifica per oltre un anno, commuovendo, facendo ridere e piangere al tempo stesso i suoi lettori con la sua magica storia sull'architetto Bernadette Fox. Da li la gestazione di 4 anni ha portato Richard Linklater a trasporre la storia in film superandone quasi tutte le sfide.

37 TORINO FILM FEST_Dio è donna e si chiama Petrunya di Teona Strugar Mitevska

30 Novembre 2019 

Non é un film femminista. E' un film sulla mancanza di equità nei diritti e nei doveri che scandiscono le bieche vite dell'essere umano; in questo caso uomo e donna, in una collocazione puramente semi asiatica, cioè macedone. Ma andrebbe bene anche lo Zimbawe.

37 TORINO_ L'apprendistato di Davide Maldi

30 Novembre 2019

Interessante opera, The Young Observant -  in italiano L'Apprendistato - quella di Davide Maldi, seconda parte di una trilogia sulla gioventù, dopo Frastuono.

37 TORINO FILM FEST_Frances Ferguson di Bob Byington

27 Novembre 2019 

Forse il 90 per cento degli studenti maschi in terza liceo ha sognato di farsi la professoressa di latino. Ma anche in quarta o in seconda. E anche di matematica o disegno tecnico. Alzi la mano chi non è d'accordo.

37 TORINO FILM FEST_Synonymes di Nadav Lapid

23 Novembre 2019

Il dramma della rivoluzione

In tutto e dico in tutto, questo film è un'opera d'arte perchè per me un’opera d’arte è buona se nasce da necessità.

37 TORINO FILM FEST_Jojo Rabbit di Taika Waititi

22 Novembre 2019

“Lascia che tutto ti accada: bellezza e terrore. Si deve sempre andare: nessun sentire è mai troppo lontano…”
                                                                  Rainer Maria Rilke


37 TORINO FILM FEST_Frida Viva la Vida

22 Novembre 2019

L'eleganza è connessa al dolore. La visionarietà pure.
Frida Icona. Frida donna. Frida martire. Frida tradita. Frida amata. Frida incapsulata in un destino atroce che ne ha bloccato la serenità, ma ne ha acuito il carisma.

37 TORINO FILM FEST_Algunas bestias di Jorge Riquelme Serrano

22 Novembre 2019

Cosa significa famiglia?
Ecco, la definizione corretta dovrebbe essere quella di un organismo volto alla crescita, protezione, comprensione reciproca dei suoi membri: siano essi padre, madre, nonni, zii e degli elementi nuovi che vi crescono: i figli.

Un giorno di Pioggia a New York di Woody Allen

13 Novembre 2019

Come si fa a non amare Timothée Chalamet nella sua interezza, composta da pezzi che uniti assieme danno la perfezione; una iconoclastica camminata antidivo con quei due piedoni sempre aperti alle 10:10, quella faccia sorridente e acuta con un naso netto, quel ribelle e michelangiolesco ricciolo destro, un pò unto, ma sempre fuori posto e giusto così, quel corpo dinoccolato e a suo agio che ti mette a tuo agio. Guardarlo rilassa e amplifica la gioia, facendo sentire tutti meno soli e meno scemi. Anche i casi più disperati. Si perchè l'intelligenza unisce e rilassa, nonostante spunti raramente, come un arcobaleno dopo un acquazzone.

Qualcosa di meraviglioso di Pierre François Martin-Laval

14 Novembre 2019


Lo sostengo da sempre. In particolare la potenza dell'intelligenza che non va sottovalutata. MAI.

Aspromonte_La terra degli ultimi di Mimmo Calopresti

14 Novembre 2019
                                                                  
Come Il quarto stato di Pelizza da Volpedo, Calopresti mette in scena facce autentiche e sane, copri forti agresti, visi intelligenti con gli occhi che brillano. La campagna non mente mai. Nemmno la terra.


Nati 2 volte di Pierluigi Di Lallo_L'anima non ha sesso

11 Novembre 2019
                                                                    "L'anima non ha sesso!"
                                                                       Gaia Serena Simionati




Lo sostengo da sempre. In particolare da quando alla mia geniale JRT, di nome Rothkoviz, tutti dicono sempre, "ma è un nome da maschio ".

14 Festa di ROMA_Pavarotti_Genius is Forever di Ron Howard

27 Ottobre 2019

Come si può dimenticare una figura così carismatica, sempre sorridente con un killing smile tutto emiliano he avvolgeva di luce e il calore della più bella italianità, un pò scomparsa, una voce potente e inimitabile? Non è possibile, ma anche per evitare che ciò accada, è in uscita nelle sale per Nexo Digital e per tre giorni da domani, la vita di Pavarotti.

14 Festa di ROMA_Santa subito di Alessandro Piva

26 Ottobre 2019

Passione e carnalità versus misticismo e spiritualità. Devozione e follia. Cedimento e dipendenza. Altruismo e vendetta.
Questi solo alcuni dei dicotomici temi di questa storia affascinante che, oltre ad essere documento sociale e testimonianza storica - giornalistica, diviene elemento di lotta, sensibilizzazione per tutte le donne e la loro incolumità sia fisica che spirituale che mentale.

14 FESTA di ROMA_Share di Pippa Bianco

25 Ottobre 2019

Nella sezione Tutti ne parlano della Festa del cinema di Roma, dove abbiamo trovato il meraviglioso e imperdibile Belle Epoque, è stato presentato anche, direttamente dal Sundance festival, Share di Pippa Bianco.

14 FESTA di ROMA_Where is my Roy Cohn? di Matt Tyrnauer

24 Ottobre 2019

Chi avrebbe mai detto che un ebreo, avvocato di grido come Roy Cohn, che diviene General Attorney negli Stati Uniti, l'equivalente del nostro ministro della giustizia, potesse tenere in camera una raccolta sterminata di ranocchi giganti a forma di pupazzo e infinite mensole di piccole rane di tutte le forme e colori?

14 FESTA di ROMA_Waves di Trey Edward Shults

20 Ottobre 2019

Questo film ha delle tematiche dense e pregne. Ha un'ottima colonna sonora che aumenta la percezione delle immagini come fossero tre bicchieri di vino, dilatandole emotivamente i contenuti anche per chi osserva che si sente ondeggiare come un pezzo di legno tra l'oceano. Forse viene da li anche l'interessante titolo. Insegnati a vacillare.

14 FESTA di ROMA_Judy di Rupert Goold

22 Ottobre 2019

Eleganza formale, ottima interpretazione di Renèè addirittura in odore di Oscar, anche se non siamo del tutto d'accordo, bastano a rendere un film buono? La risposta è no.

14 FESTA di ROMA_Drowning di Melora Walters

21 Ottobre 2019

La banalità della stupidità

14 FESTA di ROMA_Antigone di Sophie Deraspe

18 Ottobre 2019

Un film potente, disgregante, attuale, implacabile, utile, anodino. That's it!

14 FESTA di ROMA_The aeronauts di Tom Harper. Coelum apertum est

18 Ottbre 2019

Il cielo è senz'altro aperto, come disse Tommaso d'Aquino nella sua Summa Theologiae.

14 FESTA DI ROMA_L'età giovane di Jean-Pierre e Luc Dardenne

15 Ottobre 2019

Festa di Roma Sezione Alice

Un film potente e iconoclasta, disgregante e illuminato questo LE JEUNE AHMED, storia un un ragazzino mussulmano, interpretato magnificamente e senza cedimenti per 84 minuti di primipiani dal giovane
Idir Ben Addi, con inoltre Olivier Bonnaud, Myriem Akheddiou, Victoria Bluck, Claire Bodson, Othmane Moumen.

REFF_Catanzaro_REACT SHORT FILM FESTIVAL

05 Ottobre 2019

"Siamo tutti miserabili buffoni e siamo al freddo"

William Shakespeare, Re Lear
Scena 3, atto IV

GET SOCIAL
  • Facebook
  • Facebook
  • Facebook